Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘cultura’

Il grido d’aiuto è quello della cultura. In Italia come in Inghilterra.
Inglese è infatti un’iniziativa digitale contro i recenti tagli alla cultura da parte dell’attuale coalizione di governo di Downing Street.
Su Twitter attraverso l’hashtag #savemuseums (ringrazio Linda per la segnalazione) i cittadini sono invitati a comunicare l’importanza di musei e istituzioni culturali per la loro educazione, per l’esistenza, insomma per spiegare come la cultura aiuti a vivere meglio: i tweet già pubblicati sono spesso splendidi, la campagna ha visto adesioni illustri e io mi associo a Giulia Simi perchè prenda piede anche nel nostro paese questa iniziativa.
Forse qui Twitter non è ancora uno strumento così potente come in altre realtà: tuttavia si potrebbe declinare un’azione del genere anche su Facebook, condividendo e consigliando a tutti i vostri amici il museo che preferite o quello più a rischio.

Sulle difficoltà dei musei nel nostro paese c’è anche un bell’articolo sull’attuale numero dell’inserto D di Repubblica.

Un altro grido d’aiuto lo chiede il progetto educativo Smarthistory, che ha l’obiettivo di creare un web-book di storia dell’arte gratuito e accessibile per tutti e che possa essere utilizzato da tutte le scuole, contribuendo a rendere più immediato e stimolante lo studio di alcune opere.

Smarthistory.org is a free and open, not-for-profit, art history textbook. We use multimedia to deliver unscripted conversations between art historians about the history of art. We are seeking contributors—especially for canonical non-Western material and other survey topics not yet covered. We welcome comments, feedback and corrections.

Il progetto, nato nel 2005, ha approfondito 368 opere e realizzato più di 300 video. Tra i fondatori del progetto c’è Beth Harris: date un’occhiata al suo canale Youtube!

Smarthistory tuttavia per continuare nella produzone di video di qualità sull’arte ha bisogno di fondi: ecco quindi l’apertura di una campagna fondi su Kickstarter, la più grande piattaforma online per la raccolta fondi per progetti creativi.

Ecco il video che presenta la compagna.

WHY WE NEED YOUR HELP

We have so much great content — but we need to create at least 100 more videos in order for Smarthistory to be a truly viable alternative to the survey textbook. Every $100 contribution from you makes one more video possible. And because Smarthistory.org is a 501(c)3 organization, your contribution may also be tax-deductible (please consult your tax advisor).

Trovate tutte info qui.

Annunci

Read Full Post »

le biblioteche sono piene di libri, ma è solo un caso

le biblioteche sono piene di libri, ma è solo un caso

“Bibliotecari non bibliofili” è il nome di uno splendido blog curato da Virginia Gentilini sul tema delle biblioteche e sulla condivisione della cultura: i post, scritti davvero molto bene, sono parecchio interessanti.

Uno in particolare ha attirato la mia curiosità: “Web 2.0 e biblioteche”.

Vi consiglio di leggere i suoi interventi, io qui riporto le slide da lei realizzate per un corso tenuto all’Università di Bologna.

Buona lettura!

Read Full Post »


Museum Next

Museum Next

Vi segnalo una interessante iniziativa che si terrà il 22 e 23 ottobre 2009 a Newcastle Upon Tyne: Museum Next.

La presentazione dell’evento recità così:

MuseumNext is a two day event which will help you to develop concrete design strategies for engaging visitors as contributors to and participants in museum exhibitions and programmes.

Alla conferenza prenderanno parte due nomi illustri: Nina Simon e Jim Richardson.

La prima (americana) è famosissima e il suo blog Musem2.0 è imperdibile.

Il secondo (inglese) è Managing Director di SUMO, una splendida agency di design/marketing/comunicazione per enti culturali: trovate qui diversi case history, scaricabili in pdf.

Sumo Agency

Sumo Agency

Ho scoperto da poco però che Jim cura pure un blog: Museum Marketing.

Sembra davvero bello, mirato sulla scena culturale uk, ma non solo: provvederò ad inserirlo nel blogroll immediatamente!

Read Full Post »

2009-07-15_173522

Durante un caldo lunedì sera mi sono imbattuto in qualche articolo interessante, che tratta in vario modo il rapporto tra nuovi media e cultura.

Il primo (datato gennaio, ma non so perchè me lo sono trovato recentemente tra i reader) si intitola “Google Earth entra nel Prado. I capolavori ad alta definizione”.  14 capolavori ospitati dal Museo sono visibili nei minimi dettagli grazie a 8200 fotografie scattate ad altissima risoluzione. Qui, il video del progetto.

Oltre a questo vi segnalo due articoli presenti all’interno dell’ultimo numero di Affari e Finanza (quello del 13 luglio 2009). Inserisco i due screenshot e non i link, perchè nel giro di poche settimane non saranno più disponibili online e se non avete preso il giornale non li troverete più.

British Library riunifica sul Web tutti i testi biblici più antichi

Repubblica > Affari e Finanza > 13 luglio 2009

Repubblica > Affari e Finanza > 13 luglio 2009

Girare per Venezia con l’archivio Rai in tasca

Repubblica > Affari e Finanza > 13 luglio 2009

Repubblica > Affari e Finanza > 13 luglio 2009

Buona lettura!

Read Full Post »